OMEGA-3: I GRASSI CHE FANNO BENE ALLA SALUTE

cuore e salute omega 3

Vi è mai capitato di sentir parlare di grassi “buoni”? Ebbene si, i grassi non sono tutti uguali e non sono tutti da eliminare: alcuno sono essenziali per il nostro organismo, per cui non vanno tolti completamente dall’alimentazione.

Soprattutto per voi sportivi, introdurre un apporto adeguato di grassi con l’alimentazione, è fondamentale per avere una performance ottimale e modulare la composizione corporea a favore della massa muscolare.

Tra questi grassi ci sono gli OMEGA-3, i quali hanno tantissime funzioni, per cui sono utili durante l’allenamento, la gara e nella fase di recupero.

Tra le funzioni principali possiamo nominarne alcune:

– Favoriscono la vasodilatazione;

– Contrastano l’infiammazione, che può essere causata da attività svolte ad alta intensità; – Facilitano l’assorbimento del ferro a livello intestinale (utile per casi di anemia);

– Favoriscono la trasmissione neuromuscolare, per migliorare il gesto atletico e proteggono da traumi cerebrali (molto frequenti in sport come il calcio, rugby o pugilato);

– Migliorano la sensibilità insulinica, infatti aiutano a controllare meglio i livelli di zucchero e di colesterolo nel sangue, promuovendo la perdita di massa grassa e l’incremento del colesterolo HDL (quello buono).

– Accelerano il recupero dei livelli di forza dopo sforzi intensi e prolungati, ma anche il recupero o, meglio ancora, la prevenzione dall’infortunio (riducono il catabolismo proteico tipico dell’attività fisica);

– Hanno effetto protettivo contro l’insorgenza del broncospasmo da esercizio fisico e prolungato (ottimizzano l’utilizzo dell’ossigeno);

– Sostengono il fegato e rafforzano il sistema immunitario.

Bisognerebbe assumere 2,5 grammi di Omega-3 al giorno attraverso l’alimentazione, essi sono contenuti maggiormente nel pesce (soprattutto pesci grassi come salmone, sgombro, tonno, pescespada, sardine), oppure in olio di fegato di merluzzo, ma anche nei semi oleosi (semi di lino, di zucca, di chia, di girasole, di sesamo), frutta secca (noci, nocciole, mandorle). Se non si riesce ad assumere questa dose si potrebbe pensare di ricorrere all’uso di integratori specifici.

In conclusione si può affermare che gli sportivi possono trarre benefici dall’assunzione di omega-3: essi sono un valido supporto per mantenersi in forma e tenere alto il livello prestativo.

Essi possono aiutare anche a perdere peso, ma solo se associati ad un corretto stile di vita: un regime alimentare equilibrato associato ad una costante attività fisica.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto!!!

Questo sito usa i cookies per una migliore navigazione. Se sei d’accordo nel loro uso clicca su accetta o visita la nostra Privacy & Cookies Policy